Ricerca

circolo a riflessione

Tipo scheda: PST
Livello catalogazione: C
CODICE UNIVOCO:
Codice Regione: 08
Numero catalogo generale: 00688196
Ente schedatore: UNIBO
Ente competente per tutela: S261
Ambito di tutela MiBACT: storico artistico
Categoria: ASTRONOMIA
DEFINIZIONE BENE:
Definizione: circolo a riflessione
Tipologia: circolo a riflessione
ALTRA DEFINIZIONE/DENOMINAZIONE:
Altra definizione/denominazione: Circolo a riflessione secondo Borda di E. Lenoir
Codice lingua: ita
LOCALIZZAZIONE:
Stato: ITALIA
Regione: Emilia-Romagna
Provincia: BO
Comune: Bologna
COLLOCAZIONE SPECIFICA:
Tipologia contenitore fisico: palazzo
Qualificazione contenitore fisico: senatorio
Denominazione contenitore fisico: Palazzo Poggi
Uso contenitore fisico: museo
Codice contenitore fisico: ICCD_CF_0189237996461
Indicazioni viabilistiche: Via Zamboni, 33
Denominazione contenitore giuridico: Museo della Specola
Codice contenitore giuridico: ICCD_CG_7578678996461
ACCESSIBILITA' DEL BENE:
Accessibilità:
ALTRI INVENTARI:
Codice inventario: 30
Riferimento cronologico: 1873-1903
Denominazione inventario: Inventario dell'Osservatorio Astronomico - 1873-1903, vol. 2
Collocazione: Archivio Dipartimento Astronomia Bologna (copia)
Codice inventario: 24
Riferimento cronologico: 1873-1907
Denominazione inventario: Inventario della Astronomia - 1873-1907, vol. 3
Collocazione: Archivio Dipartimento Astronomia Bologna (copia)
Codice inventario: 193
Riferimento cronologico: 1940
Denominazione inventario: Registro inventario dei beni mobili infruttiferi di proprietà della Università degli Studi di Bologna. Istituto di Astronomia, vol. 2
Collocazione: Archivio Dipartimento Astronomia Bologna
Codice inventario: MdS-49
Riferimento cronologico: 1992
Denominazione inventario: Inventario Bònoli
CRONOLOGIA GENERICA:
Fascia cronologica/periodo: XVIII sec.
Motivazione/fonte: bibliografia
AUTORE/RESPONSABILITA':
Ente schedatore: UNIBO
Codice identificativo: Mds00112
Nome di persona o ente: Lenoir, Etienne
Tipo intestazione: P
Indicazioni cronologiche: 1744-1832
Motivazione/fonte: bibliografia
Note: Etienne Lenoir fu il realizzatore pratico delle invenzioni di Borda, costruendo numerosi cerchi a riflessione e circoli ripetitori e fornendoli allo Stato francese per effettuare le triangolazioni dell'arco di meridiano fra Dunkerque e Barcellona, misura che sarebbe servita a stabilire la lunghezza del metro.
Descrizione: Lo strumento, firmato "Lenoir à Paris n.23" viene così descritto nell'inventario di Ceschi del 1843: "Circolo di riflessione del Borda, eseguito da Lenoir, di un piede di diametro. Questo circolo porta una graduazione in 720 parti, ognuna delle quali è suddivisa in tre. I due nonii, che sono situati, uno all'estremità dell'alidada che porta il cannocchiale e il piccolo specchio, l'altro all'estremità dell'alidada del grande specchio, servono a dare la ventesima parte dell'ultima suddivisione del Circolo. Questa macchina è corredata di: un manubrio di ebano guarnito di metallo e che si unisce a vite nella parte retro dello strumento; una piccola lente di ingrandimento per leggere le divisioni; n.4 vetri colorati di diverso grado con sua incassatura di metallo da collocarsi davanti al grande specchio. N. 4 detti da collocarsi fra li due specchi, o alla parte posteriore del piccolo specchio; n. 5 pezzi diversi di metallo che servono alla rettificazione dello strumento; un cacciavite con manico di ebano; altro più piccolo in metallo serve per smovere le viti di rettificazione dei due specchi".
ISCRIZIONI/EMBLEMI/MARCHI/STEMMI/TIMBRI:
Posizione: circolo a riflessione
Definizione: iscrizione
Descrizione: Lenoir a Paris n. 23
Notizie storico-critiche: Verso la metà del Settecento l'astronomo tedesco Johann Tobias Mayer (1723-1762), per migliorare le misure di angoli, inventò questo strumento, costituito da un cerchio di 360°, che venne utilizzato sia in navigazione che per misure topografiche. Nel 1787 Chevalier de Borda (1733-1799) ne perfezionò la struttura, lasciando così il suo nome a questo circolo a riflessione. Edward Troughton (1753-1835) aggiunse ulteriori miglioramenti, utilizzando tre bracci indicatori con noni, per poter effettuare tre letture in tre punti diversi. Etienne Lenoir, autore di questo circolo a riflessione, fu il realizzatore pratico delle invenzioni di Borda.
MATERIA E TECNICA:
Materia: ottone
Tecnica: tecniche varie
MISURE:
Tipo di misura: diametro
Unità di misura: cm
Valore: 30
ACCESSORIO:
Tipologia: custodia
Descrizione: L'interno del coperchio della scatola in legno che custodisce il circolo a riflessione riporta alcune scritte a penna che servivano per la rettificazione dello strumento.
STATO DI CONSERVAZIONE:
Stato di conservazione: buono
CONDIZIONE GIURIDICA:
Indicazione generica: proprietà Ente pubblico non territoriale
Indicazione specifica: Università di Bologna, Alma Mater Studiorum
Provvedimenti di tutela - sintesi: no
DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA:
Codice identificativo: New_1650443537564
Genere: documentazione allegata
Tipo: fotografia digitale (file)
Nome file digitale: 83.jpg
SPECIFICHE DI ACCESSO AI DATI:
Profilo di accesso: 1
Motivazione: scheda contenente dati liberamente accessibili
REDAZIONE E VERIFICA SCIENTIFICA:
Anno di redazione: 2022
Responsabile ricerca e redazione: Lia, Alessandra
Referente verifica scientifica: Focardi, Paola
Funzionario responsabile: Manzelli, Valentina